Microscopia Elettronica da banco

Benvenuto su questo blog dedicato alla microscopia elettronica da banco, a tutti gli utilizzatori ma anche a chi ancora deve avvicinarsi a questa stupenda tecnica di imaging! Qui troverai suggerimenti, consigli, informazioni, potrai scaricare documentazione, migliorare le tue immagini e condividerle!
Nei ns. post condividiamo la ns. esperienza da specialisti di SEM da banco presso Alfatest e Alfatestlab, aziende italiane partner del leader mondiale dei SEM da banco della Thermo Fisher Scientific.

Le ultime notizie

Confronto tra sorgente FEG e a Tungsteno: quali sono le differenze?


Dopo alcuni anni di esperienza nell’ utilizzo del microscopio elettronico a trasmissione (TEM), nel 2006 ho iniziato la mia carriera nella microscopia elettronica come operatore SEM presso il centro di ricerca medica e biologica di York (Regno Unito). Pur non conoscendo il funzionamento del SEM, passare dal microscopio elettronico a trasmissione (TEM) a un microscopio a scansione compatto è stato relativamente semplice. In questo blog spiegherò perché preferisco utilizzare la sorgente FEG in un SEM, in che modo può migliorare la tua ricerca e quali sono le principali differenze tra le due sorgenti.

dettagli

Come individuare l'astigmatismo nelle immagini di un microscopio compatto (SEM)


Potresti aver sentito parlare dell'astigmatismo come disturbo della vista cui sono affetti circa il 40% degli adulti, ma come si può applicare alla microscopia elettronica? Prima di iniziare, chiariamo il significato della parola astigmatismo: composto dal prefisso a (senza) + stigmat (segno o punto in greco antico) + ism (condizione). In un sistema ottico perfetto, una lente possiede un solo punto focale ed è stigmatico. Quando la stessa lente ha più di un punto focale, invece, viene detta astigmatica. Questo accade quando la lente è allungata sul piano longitudinale (asse y) o trasversale (asse x), il che si traduce nella presenza di due punti focali (= foci).

dettagli