News

Microscopio ottico vs. SEM: sistemi di analisi d’immagine per la caratterizzazione di particelle


La caratterizzazione delle particelle è un processo estremamente importante per molte aziende di produzione. Nel caso tu sia un operatore, un ricercatore o un ingegnere di processo, quest’analisi è spesso fondamentale per l’attività di R&D. Nel caso tu sia un manager di produzione, dovrai assicurarti della qualità del processo di produzione. Si possono utilizzare diversi sistemi di analisi d’immagine per la caratterizzazione delle particelle. In questo articolo confronteremo il microscopio elettronico a scansione ed il microscopio ottico, per trovare il più adatto alle proprie esigenze.

dettagli

Automatizzare le analisi al SEM: un esempio applicativo


In un precedente articolo, abbiamo parlato di come il processo di automatizzazione del SEM consenta agli operatori di laboratorio di risparmiare tempo. Molti degli utilizzatori del microscopio elettronico a scansione impiegano questo tipo di strumento per una vasta gamma di ragioni. In questo articolo descriveremo un esempio di applicazione del SEM nel campo del Laser Induced Damage Threshold test (LIDT).

dettagli

Come ottenere un’analisi delle fibre di qualità grazie ad un’adeguata preparazione del campione


Le fibre vengono in genere analizzate col microscopio elettronico a scansione (SEM), che fornisce immagini con alta risoluzione, analisi elementale, e la possibilità di misurare automaticamente miglia di fibre in pochi minuti. Tuttavia, in alcuni casi, l’acquisizione di immagini può presentare diverse sfide a causa della natura stessa delle fibre, che potrebbe compromettere la qualità dell’analisi. Tenendo a mente questa problematica, nel seguente articolo descriveremo come ottenere immagini ed analisi delle fibre di elevata qualità attraverso un’adeguata configurazione del SEM e preparazione del campione.

dettagli

Il SEM compatto è la scelta migliore per la mia applicazione?


Sei consapevole di aver bisogno di avere un nuovo SEM. O forse sei in possesso di un SEM da pavimento, ma è uno strumento lento e complicato da utilizzare. Oppure stai utilizzando un servizio esternalizzato ed i tempi per ottenere i risultati sono troppo lunghi. La tua azienda potrebbe incrementare significativamente le performance aziendali e potresti fare un lavoro migliore se l’analisi SEM e l’acquisizione di immagini fossero più semplici, veloci e accessibili. Un SEM compatto riesce a fare ciò di cui hai bisogno?

dettagli

Dentro un microscopio a scansione elettronica: come funziona la colonna di elettroni


I microscopi elettronici a scansione (SEM) utilizzano un fascio di elettroni per analizzare i campioni con una risoluzione su scala nanometrica. Gli elettroni vengono emessi da un filamento e collimati in un fascio all’interno di una sorgente di elettroni. Il fascio viene poi focalizzato sulla superficie del campione da un set di lenti all’interno della colonna di elettroni. Come funziona la lente? Quali tipologie di lenti esistono? Come vengono combinate per formare una colonna di elettroni? In questo articolo, risponderemo a queste domande e spiegheremo il principio di funzionamento della colonna di elettroni.

dettagli