News

Le tecniche di preparazione del campione per neutralizzare l’effetto del vuoto


Un microscopio SEM analizza il campione colpendolo con un fascio di elettroni, ed analizzando gli elettroni emessi che contengono informazioni sul materiale con il quale hanno interagito. Se è presente un gas insieme al campione, i suoi atomi interagiranno con il fascio e gli elettroni, creando un disturbo nell’immagine.
Per questo motivo il SEM genera un vuoto prima di creare l'immagine. Il vuoto è quindi fondamentale per garantire una corretta analisi, ma può anche avere un effetto negativo su certi tipi di materiali da analizzare.

dettagli